Laser Ginecologico Medico, Specialisti Ostetricia E Ginecologia Livorno Pucci Gianfranco

Laser ginecologico

Il laser ginecologico rappresenta, oggi, una valida alternativa ad interventi più invasivi e dolorose di vaginoplastica e permette di curare disturbi quali l’atrofia vaginale, l’incontinenza urinaria, il prolasso vaginale o la dilatazione post-partum. L’innovativo sistema laser agisce grazie ad una morbida luce laser di tipo Er:Yag (Erbium) che produce un effetti foto-termico sui tessuti vaginali. La sua azione è semplice ed efficace: il raggio di luce emesso riscalda le pareti vaginali stimolando il rimodellamento delle fibre di collagene e la produzione di nuovo collagene.

Il risultato finale è che l’organo genitale femminile recupera la sua struttura originaria e la donna, già dal primo trattamento, comincia a notare i primi giovamenti e recupera il senso di benessere. I trattamenti effettuati sono delicati e indolori per la natura “morbida” della luce laser impiegata: il laser produce un effetti termico sulla parete vaginale senza tagliare o provocare sanguinamenti.

Il calore stimola il rimodellamento del collagene e la produzione di nuove fibre, ripristinando la funzionalità originaria della vagina. I trattamenti eseguiti vengono effettuati in ambulatorio senza bisogno di anestesia o particolari precauzioni pre e post operatori. Le pazienti non lamentano effetti collaterali e possono tornare fin da subito alle loro normali attività quotidiane.

Laser ginecologico

Il laser ginecologico rappresenta, oggi, una valida alternativa ad interventi più invasivi e dolorose di vaginoplastica e permette di curare disturbi quali l’atrofia vaginale, l’incontinenza urinaria, il prolasso vaginale o la dilatazione post-partum. L’innovativo sistema laser agisce grazie ad una morbida luce laser di tipo Er:Yag (Erbium) che produce un effetti foto-termico sui tessuti vaginali. La sua azione è semplice ed efficace: il raggio di luce emesso riscalda le pareti vaginali stimolando il rimodellamento delle fibre di collagene e la produzione di nuovo collagene.

Il risultato finale è che l’organo genitale femminile recupera la sua struttura originaria e la donna, già dal primo trattamento, comincia a notare i primi giovamenti e recupera il senso di benessere. I trattamenti effettuati sono delicati e indolori per la natura “morbida” della luce laser impiegata: il laser produce un effetti termico sulla parete vaginale senza tagliare o provocare sanguinamenti.

Il calore stimola il rimodellamento del collagene e la produzione di nuove fibre, ripristinando la funzionalità originaria della vagina. I trattamenti eseguiti vengono effettuati in ambulatorio senza bisogno di anestesia o particolari precauzioni per e post operatori. Le pazienti non lamentano effetti collaterali e possono tornare fin da subito alle loro normali attività quotidiane.